Adami Filippo - Istituto superiore di Studi Musicali A. Toscanini di Ribera

Vai ai contenuti




Logout
VUOI SAPERNE DI PIÙ SULL'AFAM?
Vedi Spot Ministero dell' Istruzione Università e Ricerca

Adami Filippo

docente con contratto di collaborazione

Nato a Fiesole (Firenze) nel 1980, si è diplomato in canto con massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze, ha frequentato l’Accademia Rossiniana di Pesaro diretta da Alberto Zedda, debuttando al Rossini Opera Festival di Pesaro nel ruolo del Cavalier Belfiore (Il viaggio a Reims).

Specialista belcantista e rossiniano, annovera nel suo repertorio ruoli quali Don Ramiro ne La cenerentola (Staatsoper Hamburg, Finnish National Opera e Teatro Comunale di Rovigo), Lindoro ne L'italiana in Algeri (Slovene National Theatre), Don Narciso ne Il turco in Italia (Rossini Opera Festival di Pesaro, Staatsoper unter den Linden Berlin e Staatsoper Hamburg); Argirio nel Tancredi (Théâtre des ChampsÉlysées di Parigi, National Theater Mannheim, Théâtre Royal de Versailles e Théâtre Municipal de Tourcoing); Conte d’Almaviva ne Il barbiere di Siviglia (Teatro la Fenice di Venezia, Maggio Musicale Fiorentino, Opera National de Montpellier, Novaya Opera di Mosca, Shanghai Oriental National Center of Performing Arts, Teatro Massimo di Palermo, Theater St. Gallen, Theater Osnabrueck, una tournée con il Teatro Regio di Torino e al Teatro Comunale di Treviso e Teatro Comunale di Ferrara), Conte Libenskopf ne Il viaggio a Reims (Finnish National Opera, Teatro dell’Opera di Roma e Maggio Musicale Fiorentino), Giannetto ne La gazza ladra (Teatro Comunale di Bologna e Teatro Valli di Reggio Emilia), Osiride nel Mosè in Egitto (Teatro dell’Opera di Roma e Festival Rossini in Wildbad), Conte Alberto ne L’occasione fa il ladro (Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Comunale di Treviso e Teatro Valli di Reggio Emilia), Rodrigo in Otello (Festival Rossini in Wildbad), Dorvil ne La scala di seta (Accademia delle Arti di Tirana, Teatro dell’Opera di Scutari e Durazzo), e Florville ne Il signor Bruschino (Festival Rossini in Wildbad).

Tra i titoli eseguiti nel repertorio del primo ottocento ricordiamo: La Sonnambula di V. Bellini (Teatro Bolshoj di Mosca), Fra Diavolo di F. Auber (Maggio Musicale Fiorentino), Maria Stuarda di G. Donizetti (Teatro Filarmonico di Verona), Norma di V. Bellini (Brooklyn Theater Pretoria, South Africa), La Straniera di V. Bellini (Teatro Bellini di Catania), Le convenienze e inconvenienze teatrali di G. Donizetti (Teatro alla Scala di Milano e in tournèe in Danimarca all’Aalborg Opera Festival); Il diluvio universale di G. Donizetti (St. Gallen Festspiele), Don Gregorio di G. Donizetti (Teatro Bellini di Catania), Semiramide di G. Meyerbeer (Festival Rossini in Wildbad diretto da Richard Bonynge), La sposa di Messina di N. Vaccaj (Festival Rossini in Wildbad), Li finti filosofi di G. Spontini (Festival Pergolesi di Jesi), Arrighetto di C. Coccia (Rossini Opera Festival di Pesaro e Teatro Coccia di Novara).

Si segnalano inoltre le interpretazioni di McDuff nel Macbeth di G. Verdi (Theater St. Gallen); Faust ne La damnation de Faust di H. Berlioz al St. Gallen Festspiele; Alfredo Germont ne La Traviata di G. Verdi (Brooklyn Theater Pretoria); Fauno ne La campana sommersa di O. Respighi al Teatro Lirico di Cagliari; Fadinard ne Il cappello di paglia di Firenze di N. Rota al Teatro San Carlo di Napoli, al Maggio Musicale Fiorentino e al Wexford Festival Opera; Rinuccio in Gianni Schicchi di G. Puccini al Maggio Musicale Fiorentino, Nationaltheater Mannheim, Teatro della Pergola di Firenze e Teatro dei Rinnovati di Siena (con Rolando Panerai); Truffaldino in Turandot di F. Busoni al Teatro Lirico di Cagliari; Gonzalve ne L’heure espagnole e l’enfant et les sortileges di M. Ravel al Teatro Massimo di Palermo; Fenton in Falstaff di G. Verdi al Teatro Aurora di Gozo (Malta) e al Teatro Verdi di Busseto; Arlecchino in Pagliacci di R. Leoncavallo al National Center of Performing Arts di Mumbai; Leandro in Arlecchino di F. Busoni al Teatro Rossini di Lugo, al Teatro Comunale di Bologna e al Wexford Opera Festival e Carl in Die Beiden Paedagogen di F. Mendelssohn a Perugia.

Il suo repertorio include inoltre opere di Cimarosa (Il matrimonio segreto al Teatro Comunale di Treviso, al Teatro Comunale di Ferrara e al Teatro Sociale di Rovigo), Monteverdi (L’incoronazione di Poppea al Festival Mozart di La Coruña diretto da A. Zedda), Scarlatti (l’oratorio Il giardino delle rose all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, al Festival Barocco di Viterbo e a Napoli diretto da A. Curtis), Sartorio (Orfeo al Festival Mozart di La Coruña diretto da A. Zedda), Handel (Fernando, Re di Castiglia registrato per Virgin, Rodelinda al Teatro Arriaga di Bilbao e al Barbican Center di Londra entrambe diretti da A. Curtis e Il trionfo del tempo e del disinganno allo Sferisterio Opera Festival di Macerata), Rousseau (Le devin du village al Festival Pergolesi di Jesi e al Teatro Biondo di Palermo), Mozart (La finta semplice al Teatro la Fenice di Venezia; Il Re pastore al Festival Mozart di La Coruña; La finta giardiniera al Teatro Municipale di Al Ain per Abu Dhabi Classics; Der Schauspieldirektor all’Opernhaus Leipzig; Bastien und Bastienne al Teatro Comunale di Bologna, al Teatro Verdi di Firenze, al Teatro Rossini di Lugo e a Perugia e Don Giovanni all’ Opera Festival di Firenze e al Teatro degli Animosi di Carrara), Galuppi (L’Olimpiade al Teatro la Fenice di Venezia diretta da A. Marcon e L’inimico delle donne all’Opera Royal de Wallonie di Liegi diretto da R. Alessandrini), Cavalli (Le virtù de’ strali d’amore al Teatro la Fenice di Venezia diretto da F. Biondi e Il Giasone alla Vlaamsee Opera Antwerpen e Ghent diretto da F. Sardelli) e Vivaldi (Ercole sul Termodonte a Cracovia, al Konzerthaus di Vienna e al Théâtre des Champs-Élysées di Parigi diretto da F. Biondi).

In campo concertistico si è distinto nell’interpretazione dello Stabat Mater di Rossini alla Kioi  Hall di Tokyo, della Messa di Gloria di Rossini a Beirut con la Lebanese Philarmonic Orchestra, Messa n. 19 di Naumann alla Semperoper di Dresda, si è esibito in un concerto di arie da camera di G. Rossini alla Grosser Sall Die Glocke per il Musikfest Bremen, ha cantato la Messa D950 di Schubert al Teatro Verdi di Firenze diretto da C. Hogwood, Carmina Burana al Teatro Carlo Felice di Genova e a Mumbai con la Symphony Orchestra of India, Krönungsmesse di Mozart a  Pisa con l’Orchestra Regionale Toscana, Messa in Sol maggiore di Schubert a Padova, nel Salve Regina di Monteverdi in Sud Africa a Cape Town e Pretoria, Litanie Lauretane di Mozart a Jesi e nel Pulcinella di Stravinskji al Teatro Comunale di Bologna, al Wexford Opera Festival, al Teatro della Pergola di Firenze e al Teatro dei Rinnovati di Siena.

Oltre alle numerose registrazioni radiofoniche ha già al suo attivo una notevole produzione discografica: Fernando di G. F. Handel per Virgin CD; Semiramide di G. Meyerbeer per Naxos CD; Arrighetto di C. Coccia per Bongiovanni DVD; Mosè in Egitto di G. Rossini per Naxos CD; collabora al disco di Juan Diego Florez “Arie per Rubini” per DECCA; Olimpiade di B. Galuppi per Dynamic DVD; Pulcinella di I. Stravinskji per Ermitage DVD; Arlecchino di F. Busoni per Ermitage DVD; Il turco in Italia di G. Rossini per Dynamic CD e DVD; “A taste of Rossini” concerto rossiniano per ARTE – Deutschen Radio Philarmonie Saarbruecken diretto da C. Poppen; Otello di G. Rosssini per Naxos CD; Le virtù de’ strali d’amore di F. Cavalli per Dynamic DVD ; Il signor Bruschino di G. Rossini per Naxos DVD (in uscita); La sposa di Messina di N. Vaccaj per Naxos CD; Il Giasone di F. Cavalli per Dynamic DVD; Il diluvio universale di G. Donizetti (DVD) e L’inimico delle donne di B. Galuppi (DVD).

Copyright © 2008 - 2021 Tutti i diritti riservati
Istituto Superiore di Studi Musicali Arturo Toscanini
Corso Umberto I, 359
92016 - Ribera (AG)
telefono 0925 61280
P.I. 02834540847
C.F. 92007100842
IBAN: IT54G0103083090000004135734 intestato a Istituto Superiore di Studi Musicali "Toscanini"
- Ultimo aggiornamento 13/04/2021
Privacy Policy
designed and developed by Gianfranco Gioia
Torna ai contenuti